i VALDOBBIADENE DOCG

Brut

  1. Denominazione

    • VALDOBBIADENE DOCG Prosecco Superiore
  2. Tipologia

    • Brut
  3. Formati

    • 200 ml
    • 375 ml
    • 750 ml
    • 1500 ml - Magnum

Denominazione di origine controllata e garantita
Esprime le morbide caratteristiche del vitigno Glera: uno spumante asciutto, elegantemente rigoroso. Il tono aromatico è contenuto a favore della compostezza e della struttura, mentre il profumo privilegia la persistenza all'intensità.

Collocazione geografica
Nella zona del Comune di Valdobbiadene su terreni con buona profondità in presenza di argille, arenarie marnose e molasse del Miocene.

Vitigno
Glera (già conosciuto col sinonimo "Prosecco") al 100%, vendemmiato a mano entro fine settembre.

Sistema di allevamento e resa
Cappuccina e Sylvoz; 2.500 – 3.500 piante per ettaro la cui resa d'uva si attesta mediamente sui 130 q.li per ettaro.

Cenno tecnologico
Metodo di spumantizzazione in autoclave con aggiunta di sostanze zuccherine e coadiuvanti. Presa di spuma a 20° C e successiva fermentazione a 13° – 14 ° C. L’imbottigliamento sterile è stato preceduto dalla stabilizzazione e dalla filtrazione. Viene posto in affinamento in bottiglia per 3 – 4 mesi.

Struttura e caratteristiche chimico-fisiche
Liquido a ph acido composto da acqua, alcool etilico, alcoli superiori, zuccheri, estratti, acidi, sali, metalli. Pressione 4.50 – 5,00 atm a 20° C.

Caratteristiche organolettiche
Colore giallo paglierino con riflessi tendenti al verdognolo lucido. All’olfatto il vino si presenta pulito, sfumatamente floreale ed armonico. Propone gusto persistente e caratteristico nel sentore di fruttato, di buon corpo. Schiuma abbondante e perlage con grana fine.

Documentazione allegata

  • *
Vai in cima